Crea sito
La festa per i 90 anni

Oltre un centinaio di “vecchie glorie” hanno partecipato, domenica 6 giugno 2010, alla festa per i 90 anni dell'Arona calcio, al campo sportivo di via Monte Nero. Hanno risposto con entusiasmo alla chiamata quasi tutti i protagonisti della prima storica promozione, conquistata nel lontano 1956: Valli, Locati, Piantanida, Prini, Leva, Berrini, i fratelli Cataldo, Gnemmi. Poi i protagonisti degli anni sessanta, come il portiere Libi, gli attaccanti Marchini, Erigoni, Teruggi, Ticozzelli, il centrocampista Gorza, gli indimenticati campioni del periodo d'oro della serie D e della C-2, Rossi, Dedè, Beltrami, Giorcelli, Pescarolo, Sacchi, con il loro allenatore Diego Zanetti e i presidenti Leo Comoli e Bruno Angelini, e via via i giocatori delle stagioni più vicine, dai bomber Zonca e Zardi al presidente Pippo Resta. Al veterano Franco Alganon l'onore di firmare una maglia biancoazzurra che sarà messa all'asta con quella rosa di Ivan Basso nell'ambito delle manifestazioni dell'estate aronese. Un amarcord in cui l'allegria, il piacere di ritrovare vecchi amici dopo tanti anni hanno prevalso, con qualche fatica, sulla inevitabile commozione. Un ricordo anche per i personaggi scomparsi, come il presidente Francesco Marino e il libero Mario Savoini, rappresentati dalle figlie.
Davanti alla tribuna, gremita come nelle migliori occasioni, sono sfilati ad uno ad uno i vecchi campioni, per la gioia dei tifosi, che non hanno faticato a indovinare, sotto i capelli bianchi o radi, gli eroi di domeniche lontane, in cui i derby con il Borgomanero, l'Omegna e il Verbania richiamavano migliaia di spettatori.
Sono intervenuti anche il sindaco Alberto Gusmeroli e l'assessore allo sport Federico Monti. A tutti è stata consegnata una copia del libro “Arona, i nostri primi 90 anni”, curato da Damiano Malgaroli, Claudio Pasciutti, Valerio Del Ponte e Luca Ferrelli, edito per l'occasione, che in 120 pagine con quasi 300 fotografie racconta la storia della squadra, dall'inizio ai giorni nostri, e la carriera di una cinquantina dei personaggi più significativi.
Una citazione per la squadra degli Esordienti 97 dell'Arona Golinpar, rappresentati in campo da Lorenzo Pinaffo e Matteo Colzato, che il mese scorso ha conquistato il 1° posto a livello nazionale nella Juventus Academy Cup tra le 36 Scuole calcio di tutta Italia.
Il taglio della grande torta a forma di campo di calcio ha concluso festosamente la giornata.